REDDITO DI INCLUSIONE – REI-

 

REDDITO DI INCLUSIONE (REI) Da 1° dicembre 2017, potrà essere richiesto il REI (Reddito di inclusione), che non è solo un reddito, ma un progetto per l’autonomia, in quanto non è una misura assistenzialistica, un beneficio economico “passivo”, bensì una concreta possibilità di riscatto. Il beneficio economico del REI dipende dalla differenza tra il reddito familiare e una soglia, che è anche la soglia reddituale di accesso. Le altre eventuali prestazioni assistenziali riconosciute al nucleo familiare sono sottratte dal beneficio massimo. Il reddito familiare è quello adottato ai fini ISEE (il c.d. ISR): in esso, in particolare, si sottraggono le spese per l’affitto e il 20% del lavoro dipendente.

Messaggio numero 4636 del 21-11-2017_Allegato n 1

Circolare numero 172 del 22-11-2017_Allegato n 2

Pubblicato il: 8 dicembre, 2017
Condividi anche tu!

Guarda anche

Lascia un commento